VAFFANCULO

Il Blog dove puoi sfogarti!!

Vaffanculo Blog – Registrazione Utenti

Ciao Stronzoni,

dopo aver ricevuto un sacco di mail, bestemmie, vaffanculo a volontà.. ho deciso di riaprire le iscrizioni al blog. METTETE STI CAZZO DI TITOLI quando scrivete ed utilizzate le CATEGORIE ed i TAG

Bene, ne approfitto per mandare affanculo tutti gli iscritti ed i futuri. Buona fanculizzazione!!

P.S.

NON rompete i coglioni se non pubblico subito i vostri cazzo di vaffanculo!

SUOCERA DI MERDA

Fanculo a mia suocera che non fa altro che spillarci soldi. E fanculo pure a mio marito che le dà retta. Svegliati, amore, questa è un’arpia!!!

Brutta baldracca, ti odiooooo!!!!

Vaffanculo sistema

Intanto, bello il sito, complimenti….

un bel vaffanculo alla magistratura…..eeeeeh , si si, lo so, nn si dovrebbe, ma vaffanculo un altra volta….. Mi hanno sequestrato le mie cose, ed io sono qui che aspetto…. Non è la prima volta, e non si può fare niente… Mavaffanculo…. Certo, non sono un santo, ma x questo mi hanno fatto fare più di un anno di domiciliari, x un crimine che non ho commesso, ok, ok, diciamo che mi prendo questa pena, eccessiva, per tutto quello che invece ho fatto e non sono stato condannato, ma bastaaaa, andatevene a ffffanculo un altra volta..

Mi avete proprio rotto il …..

mavaffanculoo.

grazie a tutti, scusatemi. ✌️

Vaffanculo alla mia vita

Vaffanculo alla mia vita. Mi sento uno schifo. Amo un ragazzo da 4 anni ma lui mi odia. Ultimamente sono stata in ospedale e i medici avevano detto che era tutto risolto, Invece vado a fare delle analisi e mi dicono che non sanno che ho. Per non parlare degli amici , chiamiamoli così, che non hanno chiesto nemmeno come sto. Perchè tutto a me? Cosa ho fatto di male? Non me ne va una bene. Un grande vaffanculo alla mia vita.

Ma Vaffanculo a tutto e tutti!!

Vaffanculo a tutti quelli che si sentono importanti, popolari o Fighi solo perchè possono andare il 25 aprile a divertirsi con i loro “presunti” amici! vaffanculo a tutte le mie “presunte” amiche che non mi hanno chiamata per fare qualcosa insieme! vaffanculo a tutto e tutti per avermi lasciata sola..

nel creato affondare

Giornate vuote, ore spente, immagini, pensieri si affollano nella mente. Voglia di evadere.
Mi manchi, mi manchi senza averti vissuto. Perché sono così debole? Come può una persona entrarti dentro così a fondo e sconvolgere le tue giornate e il tuo umore…come puoi condizionare il mio completo essere?
Mi faccio proprio pena, sono proprio disperata per accontentarmi delle briciole, come posso aver toccato il fondo e raschiare il fondale senza riuscire a risalire?
Mi voglio così poco bene e mi mando dolcemente a fare in culo,perché so che pur maledicendomi e promettendomi di non passarci più e non commettere gli stressi errori, mi ritrovo puntualmente punto e a capo. Sempre disperata e bisognosa di affetto, sempre abusata e col mal d’anima.
Eppure mi accontenterei di così poco…non chiedo troppo…ma non riesco ad ottenere neanche quel poco che voglio…
Si…mi faccio proprio pena e mi mando rabbiosamente a fanculo, perché tanto non cambierò e nulla cambierà mai.

Nel baratro

L’ho rifatto. Sono caduta nuovamemte nel mio buco nero interiore. Mi sono lasciata tentare dalla Bestia affamata che come una sirena mi chiama e mi conduce verso il vuoto. Abbuffata e senso di colpa, nausea, odio verso me stessa. E pensare che mi vedevo finalmente bene, in forma, dopo tante fatiche, sudate. E adesso? Sono ricaduta di nuovo nel baratro.
Vaffanculo alla mia insoddisfazione.
Vaffanculo alla solitudine che sento dentro.
Vaffanculo a questa vita che non mi regala mai una gioia.
Vaffanculo a te che mi fai sentire un giorno in Paradiso e mille altri nell’Inferno.
Vaffanculo anche a te Dio, si, vaffanculo anche a te.
Domani è un altro giorno e spero di non ricadere nel mio Inferno privato.

maledetto sia tu.

Buonasera bastardo.
Perche sei scappato via quando mi hai vista? Non ti preoccupare non mordevo mica, oppure ti ripugnava a tal punto la mia figura che ti sei dileguato per non ferire i tuoi poveri occhi?
Mi fai pena e mi fai male.
Volevo solo farti sapere che hai rovinato il resto della serata e sai cosa mi fa rabbia? Il fatto che tu ancora hai il potere di governare il mio umore. Vorticano nella mia testa mille domande che vorrei farti, tante domande che non avranno mai risposta e che saranno le mie spine nel fianco fino a quando il ricordo di te non svanirà.
Sei solo uno stronzo millantatore, un lupo travestito da agnello, ti sei saputo vendere proprio bene, ma la tua natura è salita in superficie come l’olio sull’acqua. Sento un po’di male dentro, nel profondo perchè ti ho regalato un pezzo di me e non appena hai girato l’angolo mi hai buttata nella fogna. Grido a te, con tutta l’anima VAFFANCULO…vaffanculo, non ti auguro il male, vorrei solo che un giorno provassi ciò che sento io ora, solo per sapere come ci si sente a sentirsi meno di zero.

Fanculo a vaffanculo

Fanculo, non vomiterò vaffanculo su questo sito, non perchè non li abbia, avrei voglia di dire vaffanculo ad un sacco di cose, ma non lo farò, io sono positivo!!!

I problemi passeranno prima o poi!!

Grazie a tutti i vaffanculo che leggo, i quali mi fanno capire che stare al mondo è davvero molto difficile .

Sspero che prima o poi la vita vi dia quello che vi ha tolto o non vi ha dato.

Alcuni di questi vaffanculo sono davvero belli, il mondo è pieno di gente che scrive vaffanculo, gente frustrata ma molto intelligente e che prima o poi spero abbia la soddisfazione che merita, ma non lasciatevi sopraffare dall’ira.

Grandi.

sempre tu che mi uccidi dentro

Vaffanculo. Mi dici di esser fredda nei tuoi confronti, ma come posso non esserlo? Non ti fai sentire da giorni e pretendi anche che ti faccia le fusa quando ti ricordi che ancora esisto? Perchė pretendi e non mi dai?
Ma vaffanculo va!
Come pensi che io possa cercarti cosi con tranquillità come se davvero tu fossi mio, come poter esser con te diretta se mi sento frenata e barricata da mille e più porte?
Se solo tu ti accorgersi della voglia che ho d’averti, se potessi semplimente porgerti i miei sentimenti e poterti dire davvero ciò che sento..forse mi tratteresti come sempre,tanto alla fine io ci sono comunque. Non puoi capire quanto tutto ciò mi faccia star male dentro,quanto mi consumi questo frenarmi, questa non libertà, questo sentirmi sempre di troppo, questo autolesionismo, perché, si, mi sto facendo male con le mie stesse mani.
Vorrei solo esser amata, ma forse è pretendere troppo.

Ad occhi aperti

Prima di tutto vaffanculo a tutti voi che vi sfogate in questo blog…….e fate bene!!! Vaffanculo perchè dai vostri commenti sembrate tutti giovani, mentre io sono vecchio e baratterei subito la mia sudata tranquillità con la vostra ansia di vivere.  Mi ricorda la mia infanzia, quando timido come pochi, piangevo se dovevo rivolgermi ad una persona sconosciuta o la mia adolescenza quando, cercavo le ragazze ma poi scappavo perchè non ci sapevo parlare o di quando avevo trentanni e avevo in testa solo il lavoro e mi sono perso buona parte dell’infanzia dei miei figli. Ma ho imparato, dagli errori, dalle figuracce, dalle umiliazioni, da tutte le cose storte che ci sono in una vita e di cui non ci puoi fare niente. Ho imparato che la vita bisogna guardarla ad occhi aperti e non aver paura di vedere la realtà.  Magari non ti piace quello che vedi e non è quello che vorresti, ma è così e non ci puoi fare niente e quindi e se lo accetti per come è, riesci a combatterlo o a conviverci oppure ad aggirarlo a seconda come ti viene meglio, se invece lo rifiuti, ti incazzi, ti viene il mal di fegato, l’ansia e non dormi, ma non risolvi niente. Ho imparato che ad occhi aperti bisogna guardare sopratutto dentro noi stessi, perchè dobbiamo imparare a vedere che anche noi siamo deboli, egoisti e vigliacchi e quindi siamo come tutti gli altri, anche se pensiamo che la colpa è sempre loro, mai nostra e che devono essere loro a cambiare e non noi. Alla prima occasione in cui vi incazzate per qualcosa, o quando provate la voglia irresistibile di mandare tutti affanculo,  provate a guardare quello che vi è successo ad occhi aperti e potreste accorgervi che magari la colpa non è tutta degli altri o che magari quella cosa non vi interessa poi molto o che avete ragione pienamente ma non ci potete fare niente e allora a cosa serve incazzarsi? Fate tesoro dell’esperienza e passate oltre. E parlate, parlate molto con gli amici, con gli estranei, con quelli dell’altro sesso e scoprirete che gli altri parlano volentieri e se gli si da l’occasione ti raccontano un sacco di cose e se si ha la pazienza di ascoltarli da loro si imparano un sacco di cose, perchè ogni persona è un mondo diverso con esperienze o idee che ti possono essere utili e a cui magari tu non avresti mai pensato. Chiaccherare con tutti fa bene al cuore e al cervello e ricordatevi che sono le chiacchere che fanno girare il mondo!

Ciao ragazzi un vaffanculo a tutti e statemi bene!